Eccezionali novità musicali del mese di giugno

Dischi usciti a giugno

L'industria discografica non si prende una vacanza a giugno come molti di noi faranno. Questo mese uscirà un buon numero di novità musicali dalle quali ci siamo visti selezionare quelle che per noi sono i momenti salienti. Un totale di sei dischi di stili molto diversi, in modo che o ti annoi.

Ama - Najwa

La cantante e attrice Najwa Nimri sostiene dieci classici tratti dal from repertorio sentimentale dell'America Latina nel suo prossimo album, Ama, in cui ha le collaborazioni speciali di Israel Fernández, Rusowsky, Pablo Alborán e Álvaro Morte.

Prodotto con Josh Tampico, Ama «is a progetto nato direttamente dal confinamento«Dice Najwa Nimri. "Il confinamento e la paralisi della vita artistica mi hanno costretto a riflettere e guardare indietro". Durante questa sosta forzata, la cantante si è svegliata una mattina con una canzone in testa: "Cute Doll". Una canzone che sua madre le cantava come ninna nanna e che era rimasta nascosta in un angolo della sua memoria. Altri frammenti di cori dimenticati dall'infanzia vengono a galla. A poco a poco scopre il filo che unisce questi titoli: la sua appartenenza a un genere, il bolero latinoamericano.

Nasce così Ama, un album che uscirà domani e di cui oggi potete vedere un prima sbirciatina a Filmin. La piattaforma spagnola debutta oggi in esclusiva Muñequita linda, con Ester Exposito come protagonista. Un video diretto da Bàrbara Farré e prodotto da CANADA.

Cambiafobia - Rostam

Changephobia è il secondo LP solista del compositore, produttore e vincitore di un Grammy Rostam Batmanglij. Una raccolta di 11 temi profondamente personali, ma suonano universali per chiunque ad un certo punto della propria vita abbia sperimentato il dubbio.

Descritto come "uno dei più grandi produttori di pop e indie-rock della sua generazione ”Rostam ha avanzato quattro delle canzoni dell'album che potrai ascoltare domani per intero: Questi ragazzi che conoscevamo, Unfold you, 4Runner e From the back of a taxi.

Hardware - Billy Gibbons

Hardware è il terzo album solista di Billy Gibbons, il frontman degli ZZ Top. Registrato all'Escape Studio e prodotto dallo stesso Gibbons con Matt Sorum e Mike Fiorentino, è composto da 12 brani originali e composto dal trio, ad eccezione di "Hey Baby, Que Paso", originariamente registrato dai Texas Tornados.

 

Elementi di hard rock tradizionale, country rock, new wave e blues rendono difficile etichettare questo nuovo lavoro di Gibbons. Un'opera la cui ultima traccia, Desert high, non è altro che un pezzo di parole pronunciate accompagnato da una chitarra vigorosa che evoca la leggenda Graham Parsons, la cui morte 48 anni fa è avvenuta molto vicino a dove è stato registrato Hardware.

Hardcore dal cuore - Joana Serrat

Hardcore from the heart, uscirà il quinto album di Joana Serrat 11 giugno sotto l'etichetta Loose, concesso in licenza in esclusiva alla Great Canyon Records. Registrato al Redwood Studio di Denton, in Texas, dove ha collaborato con l'ingegnere e produttore Ted Young, è composto da 10 tracce.

 

Nei mesi scorsi Joana Serrat ha pubblicato in anteprima "Immagini", "Sei con me ovunque io vada" e il più recente "Demoni". La prestigiosa rivista britannica Uncut ha valutato l'album 9 su 10, inserendolo nella sezione "Revelations". Vuoi ascoltarlo?

Niente dei, niente padroni - Garbage

L'11 giugno vedrà la luce anche un'altra delle nostre straordinarie novità musicali: No gods no masters, the il settimo album della band Garbage. Prodotto da Garbage e Billy Bush, lo scheletro di questo album è stato creato nell'estate del 2018 nel deserto di Palm Springs, dove il quartetto ha trascorso due settimane a improvvisare, sperimentare e sentire le canzoni.

Shirley Manson: “Questo è il nostro settimo disco, la cui significativa numerologia ha influenzato il DNA del suo contenuto. Le sette virtù, i sette dolori ei sette peccati capitali. Era il nostro modo di cercare di dare un senso alla follia del mondo e all'incredibile caos in cui ci trovavamo".

Jordi - Marrone 5

El Il settimo album dei Maroon 5 uscirà l'11 giugno Jordi. Un titolo con cui la band americana guidata da Adam Levine rende omaggio al suo ex manager, Jordan Feldstein, scomparso alla fine del 2017 a causa di un'embolia polmonare.

Prodotto da J Kash, l'album avrà 14 canzoni Di cui abbiamo già ascoltato Ricordi, L'amore di nessuno e Bellissimi errori con Megan Thee Stallion. Tuttavia, questa non sarà l'unica collaborazione nell'album. Nel settimo lavoro dei musicisti saranno presenti anche artisti come Anuel AA, Tainy, Stevie Nicks, Juice WRLD e Jason Derulo.

Stai aspettando la pubblicazione di qualcuno di questi album? Quale di queste notizie musicali ti piacerebbe sentire?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.