La moda degli anni '50, uno stile che fa sempre tendenza

La 50 fashion ha segnato un'epoca. Anche se senza dubbio, possiamo dire che non solo quello che gli corrisponde. Anni e anni dopo, è ancora una tendenza. C'è stato un grande cambiamento rispetto agli anni precedenti. La femminilità è stata evidenziata grazie ai capi e, naturalmente, agli accessori.

Una donna molto più sicura di sé e, ovviamente, più sensuale che calpestare. La moda degli anni '50 lo era chiaro la silhouette era un po 'più stretta, che i tacchi rendevano chiara l'eleganza e che anche il trucco o le acconciature avevano uno stile molto più vitale. Vuoi scoprire tutti i dettagli?

I tratti fondamentali della moda anni Cinquanta

Quando parliamo della moda degli anni '50, ci vengono sempre in mente diverse immagini. Non dovrebbe essere correlato alla moda Pin-up come protagonista. Gli anni '50 avevano molte più opzioni, anche se è chiaro che tutto ciò può avere la stessa base.

Stampe negli anni '50

Questa moda era caratterizzata, in generale, dalle stampe. Sì, in questa fase, la donna diventa di nuovo la più civettuola. Per questo entrambi i pois, come la stampa leopardata e il Vichy, erano le tre basi per tutti. Indubbiamente, ancora oggi, non c'è raccolta degna di questo nome che non le abbia tutte.

Capi basic e loro stile

Uno degli indumenti di base negli anni '50 era l'abito. Sì, senza dubbio, le donne erano molto felici di scegliere tra due opzioni. Ovviamente, in entrambi, la vita si sarebbe aggiustata molto. Da un lato abbiamo avuto il abito midi a tubino e dall'altro, quello che aveva un gonna svasata semi-plissettata. Anche gli indumenti superiori erano dotati di mezze maniche e colli alti.

Lo avevano scollatura chiamata Peter Pan o bavaglino. Qualcosa che è successo anche con giacche e capispalla. I bottoni erano grandi e sul fianco avevano un'area come orlo per continuare a segnare la vita con questo effetto. Andando avanti nel decennio, incontriamo il pantaloni capri. Un'intera rivoluzione che abbiamo ancora oggi. Una specie di pantaloni da pirata che venivano indossati senza tacchi.

Tre look dallo stile retrò

Dopo aver visto le caratteristiche fondamentali, cosa c'è di meglio di fare tre sguardi prenderli. Ovviamente possiamo sempre adattarli ai nostri gusti e ai dettagli che sono attualmente in vigore nella moda. Prima di tutto, la gonna a matita è caratteristica di questo stile. È sempre meglio se è a vita alta. Il camicetta a maniche corte o giromanica e con scollo rotondo.

Puoi aggiungere una cintura sottile e accessori che si abbinano ai colori scelti. D'altra parte, per il secondo sguardo ci rimane un file abito dritto. Un modo perfetto per adattarlo alla nostra silhouette. Naturalmente, in questo caso, la combinazione di colori sarà di pari passo con due delle grandi basi. Il bianco e nero ci permettono di godere di una grande eleganza. Per finire con il terzo look, scegliamo nuovamente un abito, ma in questo caso, dal taglio svasato. Un'idea grandiosa e lusinghiera, che sarà abbinata a piattaforme e una borsa molto chic.

Gli accessori per completare qualsiasi look

Gli accessori sono sempre fondamentali in ogni look vale il suo sale. Nella moda degli anni '50 ancora di più. Gli occhiali in stile retrò erano una gioia. Senza dubbio, hanno coperto il look e ci hanno dato uno stile molto chic. Grandi bicchieri da pasta con colori pastello. D'altronde anche i guanti erano una parte fondamentale prima di uscire di casa. Qualcosa che è successo anche con i cappelli. Il più vicino e il più piccolo facevano parte dei primi anni 50. Anche se un po 'più tardi, il cappello a tesa larga è riuscito a fare un grosso buco nelle donne. Il acconciature con sciarpe Sottilissime, così come le borse con manici piccoli e di colore, saranno la base per mettere in risalto il tuo grande gusto.

Le migliori acconciature che hanno segnato gli anni '50

Se dobbiamo parlare acconciature negli anni '50, quindi dobbiamo menzionare i ricci. Capelli corti e squadrati che erano favoriti da onde molto marcate e sensuali. Sebbene d'altra parte, c'erano anche riccioli meno marcati ma erano per le criniere più lunghe. Certo, il cosiddetto arco italiano era uno dei più grandi collezionati dell'epoca. Era un panino medio che senza dubbio, Audrey Hepburn sapeva bene come guardare.

Oltre a tutto questo, sembra che il file capelli biondi è diventato di moda. Marilyn Monroe è stata una delle grandi dive dell'epoca. D'altra parte, ha iniziato a vedere i capelli molto corti, stile garçón, tra i famosi degli anni 50. Uno stile che divenne anche molto di moda e che oggi si abbina al cosiddetto stile pixie.

Trucco in stile retrò

Il trucco che corrisponde alla moda degli anni '50 ha diverse caratteristiche. I colori scelti per il le tonalità avevano una finitura pastello. Forse in parte perché le labbra sarebbero state contrassegnate da un sensuale colore rosso. Qualcosa che abbiamo ancora molto in mente oggi. La naturalezza era una delle grandi basi per il trucco del momento. Tuttavia, apparvero anche alcune ombre scintillanti. Naturalmente, i contorni erano di grande importanza.

Il cosiddetto stile felino prevaleva negli occhi. Il cat-eyes simboleggiavano la finitura per un look più sensuale. Anche se sempre in modo un po 'timido. Solo dopo alcuni anni avremmo visto contorni più marcati o sorprendenti. Cosa ne pensate di questa moda? Senza dubbio, lo manteniamo ancora oggi in un certo modo, non credi?

Immagini: Pinterest, polyvore.com, Fred Perry


Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.