Salsa aioli o olio all'aglio fatto in casa

È la salsa più apprezzata nella cucina mediterranea. L'aioli o l'olio all'aglioCome lo chiama il Levante, i suoi ingredienti principali sono l'aglio e l'olio, come suggerisce il nome, e viene utilizzato per accompagnare una varietà di piatti.

Il modo tradizionale per prepararlo è usare solo aglio, olio e un mortaio. Questa versione che hai di seguito è più facile da preparare, oltre ad avere un sapore più morbido utilizzando meno aglio.

Ingredienti:

  • 1 spicchio d'aglio grande.
  • 1 uovo
  • 1 bicchiere d'olio d'oliva.
  • Il succo di un quarto di limone.
  • Un pizzico di sale.

Preparazione dell'aioli:

È conveniente avere tutti gli ingredienti alla stessa temperatura, intorno ai 20 ° C., quanto basta per fare una maionese come l'aioli. In questo modo favoriremo l'emulsione dell'olio ed eviteremo che si tagli facilmente.

Pelare e tagliare a fettine l'aglio. Può rimuovere il germe se vogliamo, che di solito è il colpevole per cui l'aglio si ripete, ma è qualcosa di facoltativo.

Nel bicchiere del frullatore rompiamo prima l'uovo, in modo che rimanere in secondo piano. Successivamente, aggiungiamo l'aglio, un pizzico di sale e il succo di limone, facendo attenzione a non far cadere i semi all'interno.

Aggiungiamo una bella spruzzata di olio d'oliva, non tutto, solo una parte per iniziare. Introduciamo il mixer sul fondo del bicchiere e senza spostarlo iniziamo a battere. Quando vediamo che emulsiona e lega correttamente il contenuto del bicchiere, possiamo muovere il mixer su e giù e incorporare altro olio a poco a poco.

È importante non aggiungere tutto l'olio in una volta, aggiungeremo olio secondo la quantità e lo spessore che vogliamo ottenere come risultato finale.

Se si taglia l'olio all'aglio c'è anche una soluzione per non sprecare gli ingredienti. Trasferiamo la salsa tagliata in un altro contenitore e puliamo bene il bicchiere del mixer. Mettiamo un uovo nuovo nel bicchiere e aggiungiamo la salsa tagliata a poco a poco mentre sbattiamo.

Aioli può essere gustato con parecchi piatti diversi, come carne, pesce, frutti di mare, patate, riso e paella.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.