Ritardo del linguaggio nei bambini

parla-baby

La cosa peggiore che un genitore può fare è confrontare il proprio figlio con gli altri. L'argomento del discorso è uno di quelli che riceve più confronti ed è che molti genitori sono impazienti con le prime parole del bambino.

In relazione al linguaggio sorgono dubbi di ogni genere, soprattutto quelli legati al momento in cui il piccolo dovrebbe iniziare a parlare e se c'è da preoccuparsi se non lo fa a una certa età.

Ogni bambino ha bisogno del suo tempo

Ai genitori deve essere chiaro che non tutti i bambini sono uguali e tutti hanno bisogno del loro tempo quando si tratta di imparare la lingua. È vero che a una certa età tutti i bambini dovrebbero parlare senza alcun problema e, in caso contrario, il bambino potrebbe subire un ritardo nello sviluppo del linguaggio.

Come regola generale, il bambino dovrebbe pronunciare le sue prime parole all'età di un anno. Entro i 18 mesi, il piccolo dovrebbe avere un vocabolario di circa 100 parole. Al compimento dei due anni il vocabolario si arricchisce notevolmente e il bambino deve già avere più di 500 parole quando parla. Questo è normale, anche se potrebbero esserci bambini il cui vocabolario è più scarso e con meno parole.

A che punto può esserci un problema nel discorso del bambino

Può essere che ci sia un certo ritardo nella lingua, quando il bambino quando raggiunge i due anni non è in grado di collegare due parole. Ci sono altri segnali che possono avvisarti di gravi problemi linguistici:

  • A tre anni il bambino emette suoni isolati ma non è in grado di dire certe parole.
  • Impossibile collegare le parole per formare frasi.
  • Non ha la capacità di pronunciare e è capace solo di imitare.
  • È importante indicare ai genitori che nella maggior parte dei casi i ritardi tendono a normalizzarsi nel corso degli anni.

parlare

Come stimolare lo sviluppo del linguaggio nei bambini

I professionisti del settore consigliano di seguire una serie di linee guida che consentono ai bambini di sviluppare il proprio linguaggio in modo ottimale e appropriato:

  • È bello che i genitori leggano ai loro figli storie o libri in modo regolare.
  • Dillo ad alta voce le diverse azioni da svolgere a casa.
  • Ripeti parole che vengono utilizzati quotidianamente.
  • Si consiglia di dedicare un po' di tempo ai giochi educativi in cui la lingua o il discorso hanno un ruolo primario.

Infine, l'argomento del discorso è uno di quelli che solitamente preoccupano di più i genitori. Vedere come gli altri bambini sono in grado di dire le loro prime parole a un'età e che il tuo bambino non lo fa, rende molti genitori molto nervosi. Ricorda che ogni bambino ha bisogno del suo tempo, quindi devi evitare i confronti. Ci sono molti bambini che sono in ritardo quando si tratta di parlare, ma con gli anni il loro linguaggio diventa normale e riescono a parlare senza problemi.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.