Ricatto emotivo nella coppia

ricatto-emotivo-coppia

Il ricatto emotivo all'interno della coppia è più normale e comune di quanto si possa pensare. Si tratta di manipolare psicologicamente la coppia in modo che agiscano come vuole il ricattatore stesso.

Dietro tale ricatto o manipolazione c'è solitamente una persona con una mancanza di sicurezza e di autostima abbastanza evidente. Il ricatto emotivo all'interno della coppia non può essere consentito in nessun caso e è importante porvi fine.

Ricatto emotivo nella coppia

Come abbiamo già spiegato sopra, il ricatto emotivo è un tipo di manipolazione di una persona nei confronti di un'altra. Attraverso tale manipolazione, il ricattatore riesce ad annullare l'altra persona ea farla agire come vuole. Ciò si traduce nella relazione della coppia che diventa tossica con il danno emotivo che ha per una delle parti.

Una relazione sana deve essere basata su valori importanti come l'amore, il rispetto o la comunicazione. Non ci può essere alcun tipo di ricatto o minaccia a livello emotivo. Nel caso in cui si verifichi regolarmente un ricatto emotivo, il soggetto deve porre fine alla relazione e tagliare rapidamente le proprie perdite.

Come sapere che nella coppia si verifica un ricatto emotivo

A volte non è facile rilevare il ricatto emotivo all'interno della coppia, poiché la persona manipolatrice non è pienamente consapevole di esercitare un ricatto emotivo sulla persona amata. Ecco alcuni dei segni più evidenti di ricatto emotivo:

  • Il manipolatore rende il suo partner colpevole delle sue stesse azioni quindi ti senti in colpa e ti stai divertendo molto.
  • Fa la vittima per tutto soprattutto per evitare che il soggetto lo abbandoni.
  • Di solito fa tutti i tipi di promesse che poi non mantiene. Queste promesse hanno lo scopo o lo scopo di mantenere la persona amata al tuo fianco.
  • L'uso delle minacce è continuo nella relazione per generare una certa paura nella persona amata, oltre a limitare la libertà di detta persona.
  • Un altro dei segni più evidenti di ricatto emotivo è il silenzio. Il ricattatore decide di tacere per mostrare la sua rabbia e si rifiuta di parlare con il suo compagno. È una forma di abuso psicologico che mina gradualmente la persona sottoposta.

ricatto-emotivo-coppia

Come affrontare il ricatto emotivo del tuo partner

  • Innanzitutto sii consapevole che nella relazione si sta verificando una situazione di ricatto emotivo. Da qui, sarebbe importante rivolgersi a un professionista che sappia aiutare la persona tossica.
  • Non si può in nessun caso consentire che il controllo si stabilisca nella coppia come qualcosa di normale. Ognuno deve essere libero e avere il proprio spazio personale all'interno della relazione.
  • Le minacce devono cessare di esistere all'interno della coppia. Ci sono una serie di valori che devono essere presenti in ogni momento, come il rispetto o la comunicazione.
  • La persona manipolatrice deve voler cambiare e rendersi conto che non può usare il ricatto emotivo. 

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.