Capelli danneggiati? Riprendilo con questi suggerimenti

Capelli danneggiati

Avere i capelli danneggiati è qualcosa su cui la maggior parte di noi conta ogni giorno. Il motivo non deve essere uno solo, ma molti e importanti si fanno sempre avanti. I coloranti, il calore di asciugatrici o ferri da stiro e vari altri motivi possono portarci ad essere a questo punto.

Ma non preoccuparti perché ti faremo lasciare tutto questo con una serie di consigli pratici. Perché è uno dei i modi migliori per scommettere sulla salute dei nostri capelli. Qualcosa che è di vitale importanza, dal momento che tutti vogliamo vedere come i nostri capelli danneggiati diventano forti, lucenti e naturali. Abbiamo iniziato!

Come sapere se i tuoi capelli sono danneggiati

Senza dubbio, ci sono una serie di opzioni che solo guardandole ci rendiamo conto che i nostri capelli sono molto lontani dall'essere gli stessi di sempre. Sicuramente alcuni dei più comuni sono i seguenti:

  • Noti doppie punte e capelli crespi.
  • Al tatto risulta notevolmente più ruvido del solito.
  • Lo splendore non appare più.
  • Lo noti anche si rompe più velocemente e cade più facilmente.
  • Se il volume non è più quello che era, è il momento di analizzare cosa sta succedendo.
  • Un'altra cosa che ci fa pensare che i nostri capelli siano danneggiati è che con così tanta secchezza e crespo, appaiono dei nodi quando ci pettiniamo.

Come recuperare i capelli danneggiati

Come recuperare i capelli danneggiati

Se sei una delle persone che vengono ogni mese per tingere o farsi ritoccare, allora dobbiamo prestare attenzione. Perché se non seguiamo una serie di istruzioni, è vero che le nostre finiranno per essere danneggiate di più. Per questo, uno dei primi passi da compiere è idratarlo il più possibile. Come? Scommetti su maschere nutrienti o, meglio, preparale a casa. Per questo, con mezzo avocado, un cucchiaio di olio d'oliva e un altro di miele, ne avremo abbastanza. Lo mescoliamo bene e lo applichiamo sui capelli. Dovresti lasciarlo per mezz'ora e poi rimuoverlo lavando i capelli come al solito.

Quali prodotti usare quando i capelli sono molto danneggiati

Per la parte delle estremità puoi sempre scommettere sull'applicazione di un filo d'olio o un altro che hai in casa come le mandorle o l'argan, che è un'altra delle grandi basi. Ma come si dice, solo nell'area delle punte. In questo modo darai loro l'idratazione necessaria. D'altra parte, ricordalo prodotti come il burro di karité sono uno degli elementi essenziali quando si desidera ridare morbidezza e idratazione ai capelli necessario.

Questo perché contenendo la vitamina E tra i suoi ingredienti, la protezione per i capelli sarà maggiore. Ovviamente Se hai i capelli fini, ricorda che i prodotti alla cheratina tendono a funzionare molto bene. per recuperare la texture danneggiata. Dal momento che si occupa di fare tutto il lavoro complicato per noi. Evita di lavarlo tutti i giorni o usa uno shampoo a secco. Ricorda anche che il balsamo è necessario per sigillare bene le cuticole, quindi dovresti sempre introdurlo nella tua abitudine di lavarsi.

Passi per recuperare i capelli danneggiati

I capelli danneggiati possono essere riparati?

Dopo aver conosciuto tutti questi passaggi che abbiamo menzionato, ci chiediamo se i capelli danneggiati possano davvero essere riparati. È vero che devi sempre guardare quanti danni ha, ma può sempre essere recuperato più dell'85% delle volte. Pertanto, dobbiamo svolgere i compiti che già conosciamo a casa nostra, ogni giorno. Perché se il problema fosse maggiore, staremmo già parlando di fare il passo successivo che non sempre ci piace: prendere le forbici e tagliare le perdite, mai meglio.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.