Come pulire la lavatrice passo dopo passo

Pulisci la lavatrice passo dopo passo

Uno degli elettrodomestici più trascurati in termini di manutenzione è la lavatrice. È possibile che lo sappia per certo poiché è un elemento di pulizia, viene mantenuto pulito in sé. Ma nulla è più lontano dalla verità, all'interno della lavatrice rimangono tessuti, acqua stagnante e si accumulano rifiuti di ogni tipo che possono essere anche tossici.

Pertanto, di tanto in tanto è molto importante pulire la lavatrice passo dopo passo. In questo modo i tuoi vestiti risulteranno veramente puliti e igienizzati e potrai aumentare la vita della tua lavatrice. Con prodotti naturali che potresti già avere a casa e in modo abbastanza semplice, avrai un elettrodomestico perfetto per molto tempo. Vuoi sapere come pulire la tua lavatrice? Questo è il passo dopo passo. Inoltre, non perdere questi consigli per la pulizia.

Con che frequenza si consiglia di pulire la lavatrice?

Pulisci la lavatrice

Evitare i rifiuti e l'acqua stagnante formano funghi e altri batteri Negli angoli della lavatrice, si consiglia di pulire accuratamente ogni 3 o 4 mesi. Ciò rende molto più semplice e veloce mantenerlo pulito senza perdere troppo tempo. D'altra parte, l'accumulo di acqua può danneggiare i pneumatici all'interno della lavatrice, creando funghi e altri batteri difficili da rimuovere. Una pulizia approfondita ogni pochi mesi lo eviterà.

I prodotti di cui avrai bisogno per pulire la lavatrice sono aceto bianco per la pulizia, bicarbonato di sodio e acqua. Per quanto riguarda gli utensili, ti servirà solo un panno di cotone e un vecchio spazzolino da denti. Una volta preparati i materiali, iniziamo con la pulizia della lavatrice.

Passo dopo passo

Prodotti naturali per la pulizia

  1. Per prima cosa dobbiamo pulire il filtro della lavatrice. In fondo troverete la spina, mettete a terra i vecchi asciugamani perché uscirà acqua stagnante. Pulire il tappo con acqua tiepida, se necessario utilizzare una spugnetta da cucina. Pulisci l'interno dello scarico e rimuovere i detriti accumulati. Rimetti il ​​tappo a posto.
  2. Rimuovere il cassetto del detersivo. Estrarre la scatola di plastica e pulire con una spugna abrasiva, acqua tiepida e detersivo per lavastoviglie. Asciugare con carta assorbente. Pulisci il foro nella scatola con il panno umido, in questo modo rimuoviamo tracce di detergenti che sono stati accumulati.
  3. Pulizia degli pneumatici. Per fare questo, mescoleremo una tazza di aceto bianco per la pulizia e mezza tazza di bicarbonato di sodio. Per prima cosa lo faremo rimuovere l'acqua stagnante dalle guarnizioni in gomma con un panno. Ora, con lo spazzolino da denti andiamo a strofinare la miscela formata dalle zone in cui sono comparse le macchie di muffa nera. Se le macchie persistono, applica la miscela e lasciala agire per qualche minuto prima di ripetere il processo.
  4. Pulisci il cestello. Per pulire il cestello, metteremo una tazza di aceto bianco nel serbatoio del detersivo. Chiudiamo la lavatrice e mettiamo un normale ciclo di lavaggio con acqua calda. Quando il ciclo è finito, puliamo l'interno del cestello con un panno umido e lasciamo l'oblò aperto per asciugare completamente.
  5. L'esterno. Resta solo da pulire l'esterno e l'oblò della lavatrice. Per fare questo, mescola acqua tiepida con una tazza di aceto bianco in una ciotola. Usa un panno e vai a pulire bene l'esterno, oltre alla porta dentro e fuori.

Per evitare che le macchie di muffa appaiano sulle gomme della lavatrice, è importante lasciare la porta aperta dopo ogni lavaggio. Lasciare che l'interno della lavatrice si asciughi completamente all'aria è il modo migliore per tenere a bada muffe e altri batteri. Eseguire una pulizia accurata ogni 3 o 4 mesi ti aiuterà ad avere una lavatrice più igienica. Ciò renderà i tuoi vestiti più puliti, con un odore migliore e disinfettati.

Se hai notato che ultimamente i tuoi vestiti escono meno puliti o con un cattivo odore dalla lavatrice, è un avvertimento dal tuo elettrodomestico. Una buona pulizia di tutti gli elementi della tua lavatrice risolverà il problema in modo rapido, semplice e con prodotti ecocompatibili.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.