Elementi essenziali per gennaio per iniziare l'anno in modo ordinato

I must-have di gennaio

Dopo esserti goduto il Natale, apportato tutte le modifiche che abbiamo dovuto fare dopo la notte dei Re Magi e riadattato alla routine, ci sono alcune cose che se non hai già fatto ti aiuteranno ad avere un inizio anno più ordinato. Sono ciò che in Bezzia chiamiamo il I must-have di gennaio.

Inizia l'anno con una casa in ordine e con certezze controllo su ciò che verrà Rende le giornate molto più leggere. E chi non vuole iniziare l'anno con meno peso in questo modo? Non aver paura, queste sono cose semplici che probabilmente sono già incorporate nella tua routine, ma che dovrebbero essere sempre ricordate.

Raccogli le impronte del Natale

Hai ancora delle decorazioni natalizie da collezionare? Non far passare il tempo, fallo ora! Organizzalo in scatole e risparmia Sei nella parte superiore dell'armadio, del garage o del ripostiglio fino al prossimo anno, adeguatamente etichettato. Sappiamo che è pigro, ma è importante chiudere quella fase per iniziare a camminare nel nuovo anno.

Sono troppe cose? Se collezionare tutto ti crea stress e succede così ogni Natale, vi invitiamo a semplificare. Spuntate le scatole e tenete solo ciò che usate sempre o che vi rende più felici quando lo riponete in casa.

Decorazione natalizia fai da te

Riorganizza i menu

Riprogrammare i menu settimanalmente non solo ti aiuterà a risparmiarema anche per guadagnare tempo. Quanto tempo passiamo quotidianamente a pensare a cosa mangiare? Prendi carta e penna o il tuo smartphone e dedica un po' di tempo alla pianificazione di pranzi e cene per un'intera settimana.

Per farlo, tieni presente ciò che hai tenuto in dispensa o messo nel congelatore questo Natale e che non hai potuto utilizzare. Rivedilo, prendi nota e vai aggiungendolo al tuo menu settimanale. Così i tuoi acquisti saranno più leggeri e la tua tasca se ne accorgerà.

Segna gli appuntamenti immancabili sul calendario

Hai il classico in cucina? calendario da parete di propaganda in cui indichi la cosa più importante? Se non l'hai ancora sostituito con uno nuovo del 2023, fallo! Rivedi quello vecchio e scrivi in ​​quello nuovo tutte quelle cose che ritieni importanti da ricordare.

Poi aggiungere i nuovi appuntamenti: appuntamenti medici imminenti, vacanze scolastiche, vacanze, feste di famiglia... L'aggiornamento dei calendari familiari e personali nella tua agenda ti aiuterà ad avere più controllo in questo nuovo anno.

controlla l'armadio

Il Natale è stato generoso con voi? Hai ricevuto dei vestiti in regalo? Hai approfittato dei saldi per rinnovare il tuo armadio? Se questo è stato il caso, rivedi il tuo armadio, riorganizzalo per fare spazio al nuovo e rimuovi tutto ciò che è in cattive condizioni, non ne vale la pena o non l'hai indossato nell'ultimo anno.

Cogli anche l'occasione per pensare a come incorporare quegli indumenti nuovi arrivati ​​ai tuoi abiti. Con quali altri vestiti nel tuo armadio puoi abbinarli? Quindi quando ti alzi per andare al lavoro in un dato giorno e vuoi indossarne uno, avrai già un'idea chiara di cosa farlo.

Resta al passo con le finanze

Niente stress! Durante il Natale a volte entriamo in una dinamica di festeggiamenti e spese che ci fa perdere il controllo sulle nostre finanze. Con calma, controlla ora il tuo conto per assicurarsi che le ultime ricevute di addebito diretto siano corrette e per analizzare le ultime spese.

Pensi questo hai speso di più per natale? Vi invitiamo a leggere le nostre chiavi per a Natale sostenibile in modo che il prossimo anno tu possa affrontarli in modo diverso. Lavora per questo come ti abbiamo consigliato di fare gestire e superare il pendio di gennaio

Quanti dei must-have di gennaio potresti contrassegnare come completati? Non lasciarti sopraffare se hai ancora qualcosa da fare; fateli lentamente ma inesorabilmente. Stabilisci una scadenza del 29 gennaio per mantenere aggiornati questi problemi e vedrai quanto ti sentirai più leggero dopo. Non ti piace iniziare l'anno con il piede giusto?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.