5 libri sul femminismo pubblicati nell'ultimo anno

Libri sul femminismo pubblicati nell'ultimo anno

Ogni mese raccogliamo a Bezzia alcune notizie letterarie affinché tutti voi possiate trovare quella che vi fa assaporare il piacere di leggere. Perché per chi come noi ha sempre un libro in mano, leggere è un piacere, anche quando leggere è scomodo. Perché anche se scomodi ci sono lavori che sono necessari e voci interessanti da ascoltare. E non abbiamo dubbi che questi cinque libri sul femminismo apparterranno a quel gruppo.

Femminismo. Breve introduzione a un'ideologia politica

  • Autori: Jane Mansbridge e Susan M. Okin
  • Editore: Indómita Page

In questo volume, due dei più eminenti studiosi di femminismo riassumono i lavori che entrambi hanno pubblicato sull'argomento e rivedere i contributi di vari pensatori e correnti femministe. Guidati da una moderazione e da una neutralità valoriale oggi estremamente necessarie in questo campo e in molti altri, gli autori ci mostrano i punti comuni e le linee di demarcazione dei diversi femminismi e fanno luce su un'ideologia politica che ha assunto un ruolo enorme. nella sfera pubblica.

Vivace femminismo

  • autore: Ana Requena
  • Editore: Roca

Gli ultimi anni sono stati quelli della rottura del silenzio: in tutto il mondo migliaia di donne hanno condiviso le loro esperienze di violenza e molestie sessuali. Ma quel discorso, necessario, deve essere accompagnato da un altro: quello del piacere femminile. Di fronte al terrore sessuale, il femminismo mette il desiderio sul tavolo, autonomia sessuale, il diritto delle donne di essere soggetti di sesso e piacere e non solo oggetti. La strada non è facile: la sessualità è stata una delle armi del patriarcato per disciplinare le donne.

Per questo, ora più che mai, abbiamo bisogno di consolidare una storia femminista che ci permetta di combattere gli stereotipi che ancora ci appesantiscono, ricostruire il desiderio e il modo in cui ci relazioniamo e conquistare il diritto al piacere. Forse è per questo che un sex toy come il Satisfyer sta provocando scalpore e aiuta le donne a rompere il tabù sulla loro masturbazione. Ma dobbiamo parlare anche dell'altro lato: in molte occasioni, quando le donne esercitano il diritto al desiderio, incontrano l'ostilità maschile. Fantasmi, disprezzo, attesa ingiustificata, vendetta, insoddisfazione o sesso senza un minimo di attenzione sono alcune delle reazioni che troviamo. Cosa è cambiato allora e cosa possiamo fare?

Libri sul femminismo

Femminismi islamici

  • Autori: Asma Lamrabet, Sirin Adlbi Sibai, Sara Salem, Zahra Ali, Mayra Soledad Valcárcel e Vanessa Alejandra Rivera de la Fuente
  • Editore: Bellaterra

Il femminismo islamico è un movimento di rigenerazione, spirituale e politica, che nasce da un ritorno alle fonti dell'Islam, nella costruzione delle odierne società plurali. A differenza di ciò che l'Occidente e le sue potenze, nella sua mania espansiva, coloniale e imperialista hanno voluto mostrare, l'Islam riconosce l'uguaglianza di genere. Il femminismo islamico si basa sull'interpretazione del Corano, evidenziando l'origine sociale e politica della discriminazione contro le donne, basata sull'interpretazione patriarcale del libro sacro dell'Islam.

In questo senso, è un movimento che rivendica il ruolo delle donne, basato sul principio di parità rispetto agli uomini, presente nella loro vera tradizione religiosa. La loro argomentazione è che l'Islam è stato interpretato nel corso dei secoli in modo patriarcale e misogino, distorcendo così il suo messaggio spirituale. Questa manipolazione cerca di approfondire le differenze, oltre a tenere la donna fuori da un pari partecipazione in tutti i settori della società musulmana.

Le donne combattenti si incontrano

  • autore: Catalina Ruiz-Navarro
  • Editore: Grijalbo

In questo libro, Catalina Ruiz-Navarro, una delle voci più importanti di questo movimento in America Latina, percorre, da una testimonianza profondamente onesta e acuta, un percorso che affronta il corpo, il potere, la violenza, il sesso, la lotta attivista e l'amore. A loro volta, undici eroine, tra cui María Cano, Flora Tristán, Hermila Galindo e Violeta Parra, splendidamente interpretate da Luisa Castellanos, alzano la voce e dimostrano che parlare di femminismo è necessario, è importante, è resistenza.

Questo manuale del femminismo pop latinoamericano è una lettura che commuove, che infastidisce, che interroga; è la guida definitiva per chiunque voglia parlare di cosa significa essere donna nel mondo.

Visualizza come femminista

  • autore: Nivedita menon
  • Editore: Consonni

Incisivo, eclettico e politicamente impegnato, Seeing as a Feminist è un libro audace e di ampio respiro. Per la scrittrice Nivedita Menon, il femminismo non riguarda un trionfo finale sul patriarcato, ma un graduale trasformazione della sfera sociale decisivo perché le vecchie strutture e idee cambino per sempre.

Questo libro rivendica il mondo attraverso una lente femminista, tra l'esperienza concreta del dominio sulle donne in India e le grandi sfide del femminismo globale. Dalle accuse di molestie sessuali contro personaggi di fama internazionale alla sfida che la politica di casta pone al femminismo, dal divieto del velo in Francia al tentativo di imporre la gonna ai giocatori come abbigliamento obbligatorio nelle competizioni internazionali di badminton, dalla politica queer alla i sindacati dei lavoratori domestici alla campagna Pink Chaddi, Menon Mostra abilmente i modi in cui il femminismo complica e altera definitivamente tutti i campi della società contemporanea.

Hai letto qualcuno di loro? Mi è piaciuto il femminismo islamico mesi fa e ho tra le mani un altro dei libri sul femminismo in questa lista. Perché è sempre interessante incontrare voci provenienti da diverse parti del mondo e da culture così diverse dalla nostra.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.