5 cibi che non vanno cotti nel microonde

Cuocere il cibo nel microonde

Il microonde è uno di quegli elettrodomestici che non manca in nessuna cucina. Un piccolo dispositivo ricco di utilità che non sempre sai usare correttamente. Perché in genere, il microonde serve per riscaldare il cibo, ma può essere utilizzato per molte altre cose. Cucinare nel microonde è facile, veloce, economico e salutare, perché cuoce gli alimenti nei suoi stessi succhi e riduce i grassi.

Tuttavia, alcuni alimenti non devono essere riscaldati nel microonde. Alcuni semplicemente perché perdono le loro proprietà principali e altri perché possono essere pericolosi per la salute. Scopri quali sono quei cibi che non dovresti mai cuocere nel microonde. R) Sì, puoi utilizzare questo piccolo elettrodomestico così pratico che ogni giorno riscalda il tuo cibo in un minuto.

Quello che non dovrebbe mai essere cotto nel microonde

Molti cibi possono essere cotti al microonde senza problemi, infatti in questo formato sono innumerevoli le ricette sfiziose e salutari. Tuttavia, alcuni cibi o prodotti non dovrebbero essere cucinati in questo modo, per vari motivi, come quelli di cui ti parleremo di seguito. prendi nota di cibi che non devono essere cotti nel microonde e sarai in grado di evitare paure e delusioni.

uova sode

Cuocere le uova nel microonde

Se vuoi preparare un uovo fritto senza olio e molto sano, il microonde è il tuo migliore amico. Ma se quello che ti serve è scaldare un uovo sodo, cerca altre alternative o preparalo prima. Le uova sode non dovrebbero essere scaldate nel microonde perché al suo interno forma uno strato di umidità che può esplodere quando riscaldato nel microonde. Per questo motivo è molto importante sbucciare l'uovo e tagliarlo prima di scaldarlo nel microonde.

pollo

Se non cotti correttamente, i batteri nel pollo possono essere terribilmente pericolosi per la salute. Pertanto, il pollo crudo non deve mai essere cotto nel microonde, perché il sistema di questo dispositivo è quello di riscaldare il cibo dall'esterno verso l'interno. Così che non si può garantire che il cibo sarà cotto correttamente, perché non lo fa in modo uniforme. Per lo stesso motivo, le carni crude non vanno cotte nel microonde.

Riso

Uno di quegli alimenti che spesso viene riscaldato nel microonde è il riso, infatti vengono commercializzati diversi prodotti confezionati per l'utilizzo nel microonde. Tuttavia, studi recenti indicano che questo può essere molto pericoloso per la salute. Questo perché il riso contiene un batterio altamente resistente alle alte temperature che non sempre si raggiungono nel microonde. Inoltre, questo sistema crea uno strato di umidità che è il luogo perfetto per la proliferazione di vari batteri che possono causare intossicazioni alimentari.

Latte materno

Congelare il latte materno è il modo giusto per creare una riserva di cibo per il bambino. In questo modo potrà nutrirsi quando ne avrà bisogno anche quando la madre non è disponibile. Ora, per scaldare il latte materno, è meglio usare acqua calda invece del microonde. È ben noto che questo apparecchio riscalda il cibo in modo non uniforme. Il latte può essere freddo da un lato e molto caldo dall'altro.

Verdure a foglia verde

Verdure a foglia verde

Se riscaldati nel microonde, i nutrienti nelle verdure a foglia verde possono diventare molto pericolosi per la salute. È una sostanza chiamata nitrati, molto benefica per la salute, ma se riscaldata nel microonde si trasformano in nitrosammine, una sostanza che può essere cancerogena. Quindi se hai degli avanzi spinaci, cavoli o verdure a foglia verde, è meglio farle scaldare in padella con un filo di olio d'oliva.

Questi sono 5 cibi che non vanno cotti nel microonde, un dispositivo molto utile se usato correttamente. Allo stesso modo, non dovrebbero mai riscaldare cibi ad alto contenuto di acqua, come la frutta, poiché possono esplodere o generare batteri a causa dell'umidità. Con questi consigli potrai sfruttare il tuo elettrodomestico in tutta sicurezza.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.